Samsung lancia il programma Self-Repair disponibile per i clienti Samsung Galaxy

Samsung Galaxy Sel Repair in collaborazione con IFixit per riparare Samsung Galaxy

All’inizio del 2022 Samsung ha annunciato la sua partnership con IFixit per offrire soluzioni per la risoluzione di molti problemi comuni mettendo a disposizione ricambi originali per dispositivi fuori garanzia che, per ora, sono disponibili per i modelli Samsung Galaxy S20, S21 e Tab S7+, quindi non copre i Galaxy S22 e Tab S8.

Diritto alla riparazione

Abbiamo già visto che in Europa il diritto alla riparazione è già normato dal regolamento EU 2021/341 che obbliga i produttori di apparecchi elettronici ad adeguare i dispositivi a determinati criteri produttivi. I prodotti devono essere facili da riparare anche al di fuori dai centri di assistenza autorizzati e deve esserci disponibilità di pezzi di ricambio adeguati e convenienti, oltre a completa documentazione con istruzioni per la riparazione.
In questi giorni il Centro Comune di ricerca europeo (JRC) ha ribadito l’importanza di attribuire un Indice di Riparabilità alle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE).
La community di Ifixit, a sostegno del diritto alla riparazione, è da anni impegnata nel fornire informazioni circa la riparabilità dei prodotti oltre a fornire, nello shop associato, i pezzi di ricambio di alcuni dispositivi  e le guide per una riparazione fai-da-te.

LEGGI ANCHE  Samsung Unpacked 2022: nuovo teaser per Galaxy Z Fold 4 e Galaxy Z Flip 4

Ifixit e Samsung Self Repair

Oggi Samsung ha ufficializzato il suo programma con un comunicato in cui spiega che “a partire dal 2 agosto 2022, i possessori di dispositivi Galaxy possono effettuare le proprie riparazioni su un Samsung Galaxy serie S20 e S21, nonché sul Galaxy Tab S7+.

Quindi, per il momento, i dispositivi coinvolti nel programma sono:

  • Galaxy S20
  • Galaxy S20+
  • Galaxy S20 Ultra
  • Galaxy S21
  • Galaxy S21+
  • Galaxy S21 Ultra
  • Galaxy Tab S7+

Mark Williams, Vice President of Customer Care di Samsung Electronics America ha affermato che “Samsung Self-Repair è un altro modo per i clienti di prolungare la vita dei loro dispositivi, prima che vengano riciclati”.

Ora i clienti Samsung che desiderino effettuare autonomamente le riparazioni possono acquistare parti di dispositivi originali e strumenti di riparazione convenienti e facili da usare, disponibili sul sito iFixit, oltre che, ovviamente, nei punti vendita e assistenza Samsung, allo stesso prezzo offerto ai fornitori di riparazioni affiliati.

Il comunicato di Samsung si rivolge ai clienti americani e, per il momento, il programma Self Repair non è ancora stato pubblicato sul sito italiano. Tuttavia la disponibilità dei pezzi di ricambio tramite IFixit garantisce l’accesso anche agli utenti europei. Resta ancora disponibile invece il servizio Samsung Smart Repair per la riparazione di Samsung Galaxy per danni fuori garanzia. La riparazione può essere acquistata online anche in Italia con ritiro e riconsegna a domicilio.

LEGGI ANCHE  Samsung Unpacked 2022: in arrivo Galaxy Z Fold 4, Galaxy Z Flip 4 e altro
Redazione Migliorprodotto

Redazione Migliorprodotto

Redazione di Migliorprodotto.info. Un team appassionato di shopping e nuove tecnologie, sempre in crescita, pronto a condividere con i lettori opinioni recensioni e classifiche dei migliori prodotti in vendita online.

Miglior Prodotto - Recensioni Opinioni migliori elettrodomestici e
Logo