Migliori workstation 2020. Recensioni

Opinioni migliori Synth Workstation portatili Korg Roland recensioni prezze offerte

Guida all’acquisto delle migliori workstation

Come abbiamo già avuto modo di dire nel nostro articolo mirato a chiarire le differenze tra workstation arranger e sintetizzatori, una workstation è un synth che oltre a permettere di utilizzare i numerosissimi suoni in modalità normale o duo (uno strumento nella parte sinistra della tastiera e uno nella parte destra), dà la possibilità, autonomamente o attraverso software, per computer via porta usb e/o midi, di generare tutte le partiture desiderate di un brano musicale. Sarà quindi possibile editare le tracce di un brano in modo professionale utilizzando la vastissima gamma di suoni a disposizione, generando e intervenendo su ogni singola partitura, dalla batteria, alle percussioni, dai fiati agli archi a qualsiasi strumento si desideri inserire nel brano, compresi i suoni classici dei synth analogici, e numerosi effetti sonori e rumori dei synth digitali. Inoltre ognuno di questi suoni può essere modificato in tutte le sue caratteristiche, sia durante l’esecuzione che modificandolo e, quindi, possiamo concludere che una workstation è lo strumento di elezione per i musicisti che intendono comporre brani da zero, per gli studi di registrazione, ma anche per chi utilizza la musica per colonne sonore di qualsiasi genere. Quindi i synth che inizialmente nascono come puro strumento musicale, sono stati continuamente arricchiti di funzioni diverse, a partire dai sequencer che permettono di utilizzare arpeggi predefiniti, e dai campionatori, che hanno rivoluzionato il mondo dei sintetizzatori permettendo di campionare un suono qualsiasi, quindi anche quello degli strumenti tradizionali, e di trasformarlo in forme d’onda memorizzabili nel synth. Con lo sviluppo delle interfacce MIDI inoltre le workstation diventano delle potentissime schede audio controllabili da computer, sebbene spesso permettano di creare brani in autonomia.

Migliori workstation

Vi proponiamo questa lista che comprende quelli che per Miglior Prodotto sono le migliori workstation sul mercato, valutate per qualità, tipologia e rapporto qualità/prezzo.

Korg KROSS 2-61 Synth Workstation portatile 61 tasti

Roland FA-08 Music Workstation portatile 88 note con meccanica Ivory Feel-G

Korg Korg Krome EX 73 Workstation portatile con 73 tasti semi-pesati

Approfondimenti correlati a workstation arranger e sintetizzatori

Luca MP

Musicista e DJ, appassionato di musica, sport, cinema, ambiente e tecnologia recensisce per migliorprodotto.info i prodotti più interessanti in vendita online.

  1. […] senza la necessità di utilizzare terze parti. Si può concludere che si tratti di una fra le migliori workstation musicali, adatta sia ad ogni genere di produzione musicale che alla performance dal […]

  2. […] logico ed ergonomico, l’ampio monitor LCD è facile è intuitivo da utilizzare. Certamente tra le migliori workstation musicali in commercio. […]

  3. […] per comporre, arrangiare o suonare qualsiasi genere musicale. Per questo non poteva mancare fra le migliori workstation musicali. La possibilità di realizzare brani musicali interamente su una workstation, rende le basi […]

  4. […] interfacce MIDI, è dotato di sequencer MIDI anche se solitamente non è programmabile come sulle workstation portatili, su queste basi ogni musicista, dal vivo potrà suonare la partitura desiderata. Un Arranger, in […]

    Miglior Prodotto - Recensioni Opinioni migliori elettrodomestici e