Meglio lavasciuga o lavatrice e asciugatrice separate?

Lavasciuga o asciugatrice e lavatrice? Opinioni pro e contro

Lavasciuga o lavatrice asciugatrice?

Domanda da un milione di dollari soprattutto per chi è ancora abbastanza indeciso sulla scelta da fare. Vediamo di capire il funzionamento delle macchine e analizzare i pro e i contro di entrambe le soluzioni e, quindi, decidere in maniera intelligente.

Innanzitutto le differenze tra le 2 soluzioni: la lavasciuga o lava asciugabiancheria è un elettrodomestico che lava e asciuga il bucato, l’asciugatrice o asciugabiancheria invece asciuga soltanto, quindi i capi devono essere stati precedentemente lavati nella lavatrice. Optare per la prima soluzione significa dotarsi di un solo elettrodomestico, scelta molto spesso dettata anche dal fatto di non avere molto spazio a disposizione in casa. Se invece si decide di acquistare un’asciugatrice bisogna necessariamente predisporre lo spazio per 2 elettrodomestici: lavatrice e asciugatrice. Spesso per ovviare alla mancanza di spazio, lavatrice e asciugatrice vengono incolonnate disponendole una sopra l’altra (se sono della stessa marca si trovano in commercio dei kit divisorio per il corretto posizionamento), ma anche in questo caso non è detto che si possa sempre fare, per esempio se la lavatrice è sistemata sotto alla caldaia o se non si dispone di sufficiente spazio in altezza.

Tipologie di asciugatrici

Occorre anche tenere presente che le asciugatrici sono di diversi tipi e che in alcuni casi, per esempio nel caso di asciugatrici a condensa o condensazione, non necessitano di uno scarico dell’acqua ma hanno un serbatoio integrato da svuotare dopo ogni ciclo di asciugatura, e quindi hanno solo bisogno di una presa e possono essere alloggiate in una qualsiasi stanza che non sia necessariamente il bagno, la lavanderia o lo sgabuzzino. Nel caso, invece, delle asciugabiancheria ad espulsione è necessario avere a disposizione uno scarico d’acqua. Oltre a questa differenziazione fra asciugatrici a condensa e ad espulsione o evacuazione, c’è un’altra distinzione da considerare: asciugatrice ventilata o a pompa di calore.  La prima è più economica ma di vecchia generazione e utilizza una resistenza elettrica per l’asciugatura del bucato quindi ha consumi energetici elevati, la seconda utilizza una pompa di calore ossia un macchinario in grado di trasferire energia termica esattamente come avviene per i condizionatori. L’asciugatrice a pompa di calore costa di più di quella ventilata ma ovviamente ha consumi e rendimenti migliori.

Come funziona una lavasciuga

La lavasciuga, a differenza dell’asciugatrice e della lavatrice, è un elettrodomestico 2 in 1 quindi dopo ogni lavaggio si può fare partire il ciclo di asciugatura. Il grande vantaggio rispetto all’asciugatrice è il risparmio in termini di spazio ma anche la comodità di poter programmare insieme lavaggio e asciugatura senza dover prelevare i capi dalla lavatrice e metterli in asciugatrice.

La lavasciuga funziona bene?

Ovviamente dipende dalle nostre necessità ma in linea generale, soprattutto per alcune marche, la lavasciuga funziona piuttosto bene; certamente non consente un’asciugatura e una stiratura pari a quelle dell’asciugatrice ma stendendo per poco tempo i capi dopo il ciclo si possono ottenere gli stessi risultati di un’asciugatrice. Occorre tenere presente che il carico è ridotto rispetto all’asciugatrice ma la fase di lavaggio è identica a quella di qualsiasi altra lavatrice.

Tipologie di lavasciuga

Anche le lavasciuga si distinguono per funzionamento a condensazione o ad evacuazione e anche le lavasciuga possono essere con pompa di calore integrata.

PRO E CONTRO

Funzionalità e praticità

Certamente l’asciugatrice è più funzionale e precisa della lavasciuga nell’asciugatura dei capi e inoltre consente un carico di bucato maggiore. Per alcuni però è più pratica perché si può programmare e uscire di casa senza dover trasferire i capi nell’asciugatrice. Quindi abitudini e necessità individuali sono da tenere presenti quando si sceglie

Ingombro

L’ingombro minore è ovviamente quello di un singolo elettrodomestico anziché due. Ci sono in commercio anche lavasciuga slim che riducono ulteriormente l’ingombro.

Prezzo

Entrambe le soluzioni hanno una gamma di prezzi abbastanza variegata ma simile, partendo dai prodotti più economici a quelli più costosi. Nel caso dell’asciugatrice però bisogna tenere conto anche del costo della lavatrice se ancora non si ha a disposizione.

Silenziosità

La silenziosità o di contro la rumorosità dipendono esclusivamente dal tipo di macchina scelta.

Risultati

L’asciugatura è migliore quando si utilizza un’asciugatrice e con il programma stiratura si hanno i capi senza pieghe e asciutti. Anche molte lavasciuga hanno il programma stiratura ma i risultati non sono equiparabili a quelli dell’asciugatrice quindi spesso è necessario lasciare i capi stesi per consentire l’evaporazione dell’umidità residua.

migliorprodotto

Redazione di Migliorprodotto.info. Un team appassionato di shopping e nuove tecnologie, sempre in crescita, pronto a condividere con i lettori opinioni recensioni e classifiche dei migliori prodotti in vendita online.

  1. […] nostro articolo dedicato a chiarire le differenze tra lavasciuga e asciugatrice, abbiamo visto che, in alcuni casi, l’acquisto dell’elettrodomestico 2 in 1 può essere una […]

  2. […] abbiamo visto nell’articolo dedicato a chiarire le differenze tra lavasciuga e asciugatrice, l’asciugatrice o asciugabiancheria è un elettrodomestico da utilizzare in associazione alla […]

  3. […] inoltre la lavatrice sarà utilizzata in associazione ad una asciugatrice , come abbiamo visto nel nostro articolo dedicato a chiarire se sia meglio una lava asciugabiancheria o una lavatrice e asciu…, dovremo preoccuparci di verificare lo spazio a disposizione e la disponibilità di accessori per […]

Miglior Prodotto - Recensioni Opinioni migliori elettrodomestici e